Dosi di piroxicam per il trattamento del cancro nei cani - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Dosi di piroxicam per il trattamento del cancro nei cani

I veterinari utilizzano farmaci per il trattamento del carcinoma a cellule transizionali invasive (CCT), la forma più comune di cancro della vescica canina, per prevenire gli effetti avversi della radioterapia. La terapia farmacologica per questo tipo di carcinoma può essere somministrata sia con farmaci chemioterapici tradizionali che attraverso l'uso di farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), come il Piroxicam. I FANS causano pochi effetti collaterali, essendo la maggiore irritazione nello stomaco e nell'intestino e sono molto meno tossici dei farmaci chemioterapici.

Piroxicam può prolungare la vita di un cane con carcinoma della vescica quando somministrato in combinazione con la chemioterapia (cane bianco sull'immagine spiaggia di Lugger da Fotolia.com)

Cancro alla vescica

Il cancro alla vescica, che riporta CanineCancer.com, è il tipo più comune di cancro del tratto urinario canino e si sviluppa più spesso come CCT. E 'direttamente correlato alla forma altamente invasiva del cancro alla vescica che si sviluppa nell'uomo, si deposita come un tumore maligno sul fondo della parete della vescica (di solito nella regione della cervice) e impedisce il flusso di urina dai reni alla vescica Questa è la regione che rende sconsigliabile la rimozione chirurgica del tumore. La prognosi è scarsa perché il carcinoma è aggressivo e generalmente non diagnosticato fino a quando non raggiunge uno stadio avanzato.

piroxicam

I FANS come Piroxicam sono indicati come "inibitori di COX" perché bloccano le azioni degli enzimi ciclo-ossigenasi COX-1 e COX-2; sono usati per ridurre l'infiammazione legata al carcinoma della vescica indotto dalle prostaglandine che la COX-2 produce in presenza di infiammazione. Sebbene la connessione non sia completamente compresa, i veterinari stanno scoprendo che Piroxicam può aumentare la morte delle cellule tumorali e avere un impatto negativo sullo sviluppo di vasi sanguigni che supportano il tumore in alcuni tipi di cancro; in parole povere, i veterinari ritengono che Piroxicam aumenti il ​​tempo di sopravvivenza. La medicina non è comunemente prescritta dai veterinari per alleviare il dolore.

Dose raccomandata

Piroxicam è generalmente prodotto in capsule da 10 mg e 20 mg. I veterinari usano dosi di Piroxicam 0,3 mg per kg di peso corporeo del paziente una volta al giorno. La durata del trattamento dipende dalla reazione del paziente al farmaco, dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali avversi e dalla natura della condizione clinica. I proprietari di cani dovrebbero seguire l'intero piano di trattamento per produrre il risultato desiderato.

Piroxicam e chemioterapia

I protocolli medici combinano Piroxicam con farmaci chemioterapici, come cisplatino o mitoxantrone, per il trattamento della CBT, carcinomi della pelle, cellule squamose orali, prostata e alcuni tumori del retto. Il tempo medio di sopravvivenza dei cani trattati con una combinazione di Piroxicam e cisplatino per carcinoma orale a cellule squamose è aumentato a circa otto mesi. Il tempo medio di sopravvivenza dei cani con questa malattia, trattati con Piroxicam e mitoxantrone, è di poco inferiore ad un anno, secondo l'autrice e veterinaria Barbara Forney.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'irritazione gastrointestinale e la tossicità renale a volte si sviluppano a seguito della terapia con Piroxicam. Forney consiglia ai veterinari di integrare Piroxicam con i liquidi come materia di disciplina e di non prescrivere assolutamente il farmaco ai pazienti disidratati. I pazienti che assumono determinati farmaci, come corticosteroidi e diuretici, o quelli che soffrono di problemi cardiaci, possono anche manifestare reazioni avverse al farmaco. I proprietari di cani dovrebbero consultare i loro veterinari per determinare se eventuali farmaci attualmente prescritti interagiranno negativamente con Piroxicam.


Categorie Popolari

Top