La storia del wafer Oreo - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

La storia del wafer Oreo

Nabisco, originariamente noto come National Biscuit Country, presentò il Biscotto Oreo il 6 marzo 1912. Sebbene i biscotti Hydrox furono inventati due anni prima, gli Oreo divennero l'ostia più popolare del 20 ° secolo. preferito in America più di 100 anni dopo la sua uscita.

Il cookie Oreo è ancora uno dei preferiti degli americani (Di Fritz Saalfeld su Wikimedia Commons)

Il trio

Nel 1912, l'Oreo era uno dei tre nuovi cracker o biscotti che Nabisco chiamava "The Trio". Gli altri due, chiamati Biscotti d'oca e biscotti veronesi, erano biscotti a un solo strato senza ripieno cremoso. Oreo ha dimostrato di essere l'unico trio a rimanere forte.

nome

Il dipartimento pubblicitario di Nabisco ha inventato il nome Oreo. Mentre l'origine esatta non è nota, il nome potrebbe riferirsi alla parola greca oreo, che significa collina o montagna. Durante la fase di test, il wafer Oreo doveva essere leggermente modellato in una collina, simile a una piccola collina. Un'altra teoria dice che il nome è una derivazione della parola francese per l'oro, il colore della prima confezione di Oreo. Nel 1913, il nome ufficiale era Oreo Biscuit. Nel 1921 fu trasferito a Oreo Sandwich e poi a Oreo Cream Sandwich nel 1948 e Chocolate Sandwich Cookies nel 1975.

aspetto

L'aspetto originale di Oreo era identico alla versione attuale, fatta eccezione per le dimensioni leggermente più grandi. Nel corso degli anni, gli Oreos si contraggono e crescono. La dimensione corrente è tra la versione più grande e quella più piccola. I biscotti sono stampati con il tuo nome e un disegno di un quadrifoglio da una stampa di ottone.

costo

Nel 1922, Oreos vendette per circa R $ 1,30 al chilogrammo. Attualmente, un pacchetto di 500 grammi costa circa R $ 8,60. Nonostante l'aumento del prezzo, gli americani mangiano ancora quasi 12 miliardi di Oreo al giorno.

variazioni

Nel corso degli anni, Nabisco ha sviluppato diversi altri prodotti Oreo. Il Double Stuf, che contiene intenzionalmente errori di ortografia, contiene il doppio dell'originale riempimento di Oreo, è apparso nel 1975. I Golden Oreos sono wafer alla vaniglia con lo stesso ripieno dell'originale. Il Golden Chocolate Crème Oreos, noto come "Uh-Oh Oreo" fino al 2007, è l'opposto dell'originale, essendo biscotto alla vaniglia e ripieno di cioccolato.

Cosa c'è di nuovo?

Attualmente, Oreos sono disponibili anche in versioni dolci denominate "Oreo Cakesters", biscotti morbidi in miniatura, "Fun Stix" a forma di tubo, confezioni di snack in 100 calorie e una varietà di gelati. I ripieni colorati stagionali sono disponibili in arancione per Halloween, rosso per Natale e pastelli per Pasqua. Gli Oreo sono anche disponibili come gusci di torta.


Categorie Popolari

Top