Come evitare che gli spaghetti appiccichino - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Come evitare che gli spaghetti appiccichino

Gli spaghetti sono un pasto veloce che piace a molte persone. Spesso diventa appiccicoso dopo che la pasta ha finito di cuocere nell'acqua, e questo indebolisce il piatto. Cucinare la pasta correttamente impedirà loro di attaccarsi.

indicazioni

L'amido nella pasta li fa aderire durante la cottura (immagine spaghetti di Bartlomiej Nowak da Fotolia.com)
  1. Versare in una padella 4,7 litri d'acqua per ogni 450 grammi di pasta che si intende cucinare. Questa grande quantità di acqua indebolisce l'amido che viene rilasciato durante il processo di cottura e impedisce quindi all'impasto di attaccarsi. Accendi la stufa a fuoco medio-alto.

  2. Mettere la quantità desiderata di pasta nella padella quando l'acqua inizia a bollire rapidamente. Metterlo nell'acqua calda lo renderà morbido e appiccicoso.

  3. Metti due o tre cucchiai di succo di limone nell'acqua bollente; aiuterà a evitare che la pasta si attacchi.

  4. Mescolare bene la pasta durante i primi due minuti di cottura. Se non lo fai, può attaccare. Continuare a mescolare periodicamente durante il processo di cottura. L'impasto sarà pronto quando sarà morbido.

  5. Scolare la pasta in uno scolapasta adatto. Mescola subito la salsa con la salsa in quanto ungerá la pasta e impedirai loro di attaccarsi quando si raffredderanno.

suggerimenti

  • Molte persone mescolano l'olio d'oliva con gli spaghetti per evitare che appiccichi. Se la pastella non è mescolata con salsa, va bene usare l'olio d'oliva. Tuttavia, se c'è salsa, l'olio d'oliva può far sì che la salsa non si attacchi ai noodles.
  • Non è necessario risciacquare gli spaghetti a meno che non sia servito freddo.

Cosa ti serve

  • padella
  • acqua
  • fornello
  • Spaghetti spaghetti
  • Succo di limone
  • Salsa di spaghetti
  • scolapiatti

Top