Storia dell'arte greco-romana - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Storia dell'arte greco-romana

La storia dell'arte durante il periodo greco-romano mostra che l'arte creata dai Romani aveva un deficit di stile rispetto all'antica civiltà greca. Le opere d'arte create durante questo periodo di tempo fanno parte del periodo classico. Questa era influenzò gli stili artistici del Rinascimento fino ad oggi.

Il Colosseo di Roma si distingue come una delle grandi conquiste dell'architettura (Immagine di Colosseo romano di Minx da Fotolia.com)

storia

Secondo lo scrittore Lois Fichner-Rathus in "Understanding Art", il tempo nella storia dell'arte noto come periodo greco-romano rappresentava il periodo in cui l'arte romana assorbiva l'arte greca e le sue influenze. Le civiltà ellenica e latina si sovrapponevano l'una sull'altra quando Roma stabilì un protettorato sulla Grecia che durò per quasi 500 anni. Durante questo periodo, i Romani cercarono degli originali o fecero copie di opere d'arte greche.

pittura

Ciò che gli storici dell'arte conoscono della pittura greca, loro sanno a causa di pitture murali e murali romani. Sebbene gli storici sappiano che gli artisti greci facevano dipinti, furono distrutti dalle devastazioni del tempo e rimasero solo oggetti dipinti. Tuttavia, gli storici sanno anche che la pittura romana, come il resto dell'arte romana, ha trovato alcune delle sue influenze sulla pittura greca. Alcuni dei grandi esempi di dipinti murali romani sono stati portati alla luce dagli archeologi con la scoperta delle rovine di Pompei ed Ercolano.

scultura

Gli storici chiamano l'arte romana l'arte del realismo. A differenza dei greci, che interpretavano la perfezione umana nelle loro sculture e in altre arti, le opere romane mostravano ogni linea e imperfezione sul volto del soggetto (a meno che non rappresentassero i volti idealizzati dell'imperatore). Secondo Fichner-Rathus, questo è attribuito alla pratica romana di creare maschere mortuarie, la cui funzione era simile alla pratica moderna di conservare le immagini dei loro cari. Inizialmente, i romani costruirono queste maschere di cera, ma poi fecero le maschere di bronzo o di terracotta. Queste sculture non erano affermazioni sulla condizione umana, ma una registrazione dell'esistenza di una persona.

architettura

L'architettura romana si è distinta come uno dei traguardi duraturi dell'impero. Come la scultura di oggi, l'architettura romana è stata stilisticamente influenzata dai greci e dagli etruschi, ma i romani hanno dato il loro contributo significativo. In particolare, l'architettura romana non aveva la percezione scolpita degli edifici greci. Al contrario, il modello romano abbracciava sia la funzione che l'attrazione visiva.

senso

Sebbene le arti romane abbiano molta somiglianza con l'arte greca, le differenze esistono. L'arte romana tende ad essere molto più eclettica dell'arte greca. Inoltre, l'arte romana impiega la tecnica del realismo, mentre l'architettura romana rimane uno dei migliori esempi di edifici che l'uomo abbia mai conosciuto.


Categorie Popolari

Top