Procedura chirurgica di castrazione nei cani - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Procedura chirurgica di castrazione nei cani

La sterilizzazione o la castrazione è la rimozione chirurgica dei testicoli del cane maschio. I veterinari eseguono regolarmente questa procedura, principalmente per il controllo della popolazione di animali domestici. La modificazione del comportamento, la prevenzione delle malattie e il trattamento delle malattie sono altri motivi per castrare un cane maschio. Come per qualsiasi intervento chirurgico, specialmente quelli eseguiti in anestesia generale, la procedura comporta alcuni rischi. Tuttavia, la maggior parte dei requisiti sono minori e non richiedono un trattamento. Il tasso di mortalità riportato è inferiore allo 0,1%.

I veterinari raccomandano cuccioli castrati prima dei sei mesi di età (Immagine degli occhi dei cuccioli di Marfa Faber da Fotolia.com)

Tempo di durata

L'età ideale per castrare un cane è in genere da sei a nove mesi. Non ci sono prove scientifiche chiare per questa raccomandazione. Arnold L. Goldman, DVM, suggerisce che questa pratica è emersa "come risposta alla mortalità anestetica in animali molto giovani nella prima metà del 20 ° secolo". Spiega che a causa della significativa evoluzione delle procedure di anestesia, l'attuale raccomandazione è di 7 a 12 settimane. Inoltre, i pazienti più giovani guariscono più rapidamente e con meno complicanze.

Esami e screening

La maggior parte dei veterinari esaminerà e prescriverà i loro pazienti prima dell'intervento chirurgico per assicurarsi che siano abbastanza sani da sottoporsi ad anestesia generale. Inoltre, il lavoro di laboratorio informerà il chirurgo di eventuali anomalie che potrebbero influire sul successo della procedura. La sterilizzazione di solito include una conta biochimica completa e il profilo del sangue e delle urine. Se i tecnici di laboratorio riscontrano anomalie significative, il veterinario può ritardare o annullare l'intervento, a seconda della gravità dei problemi di salute.

Prima dell'intervento

Poco prima dell'intervento, la somministrazione di una leggera iniezione preoperatoria calma il cane. Dopo la somministrazione dell'anestetico IV viene il posizionamento di un tubo endotracheale. Ciò consente inflazione polmonare immediata in caso di emergenza. Segue la connessione del paziente con i dispositivi di monitoraggio cardiaco e respiratorio, seguita da raschiare e pulire l'area intorno ai testicoli del cane per assicurarsi che sia sterile. Dopo il trasferimento in sala operatoria, il veterinario collega il cane all'apparecchiatura di monitoraggio.

Durante l'intervento

I tecnici monitorano continuamente i segni vitali del cane, che includono polso, respiro e frequenza cardiaca. Inoltre controllano continuamente i livelli di ossigeno nel sangue. Quindi il chirurgo fa un'incisione sopra lo scroto e spinge fuori ogni testicolo attraverso l'incisione. Rimuove il tessuto per esporre la vascolarizzazione (sangue dei testicoli), che pone i punti metallici, rende la legatura e le riposizioni all'interno del testicolo. Il chirurgo chiude lo strato sottocutaneo e quindi chiude la pelle con punti di sutura.

Dopo l'intervento

Secondo l'American College of Veterinary Surgeons (CACV), "la cura successiva per il paziente sarà composta da un collare di controllo per due settimane, a seconda del quadro clinico potrebbero essere raccomandate compresse fredde e analgesici orali come farmaci anti-infiammatori non steroidei. immagine "immagine. Tra 10 e 14 giorni, il veterinario eseguirà un esame post-operatorio e rimuoverà le suture. Se la piaga è irritata e il tuo cane lecca costantemente il sito di sutura, il veterinario può prescrivere un collare elisabettiano, che impedisce al cane di leccare il suo corpo.


Top