Caratteristiche del cervello destro - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Caratteristiche del cervello destro

Il romanzo classico di Robert Louis Stevenson, "Il dottore e il mostro", pubblicato nel 1866, è un famoso ritratto immaginario di ciò che può accadere quando il lato destro del cervello prende il controllo del suo lato sinistro. Nella maggior parte delle persone il lato sinistro del cervello è dominante. Tuttavia, se tu o qualcuno che conosci ha il lato destro dominante, elaborerai le informazioni in modo diverso dalle altre persone. Comprendere le caratteristiche del cervello destro può aiutarti a capire le informazioni più rapidamente e facilmente.

Nella maggior parte delle persone il lato sinistro del cervello è dominante (Comstock / Comstock / Getty Images)

fatti

Il predominio emisferico o emisferico è una credenza diffusa che il dominio dell'emisfero destro o sinistro del cervello determini la tua personalità e il tuo modo di pensare. Il lato sinistro sarebbe razionale, logico, verbale, intellettuale e analitico, mentre l'emisfero destro sarebbe intuitivo, olistico, integrativo, non verbale e creativo, afferma il sito web Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. La dominanza del cervello destro e sinistro è geneticamente determinata e può essere evidente nelle prime fasi della gestazione, afferma Sarah Nosal, studentessa del Bryn Mawr College.

carattere

Il lato destro del cervello è responsabile della percezione, del ragionamento spaziale, dell'immaginazione, della percezione artistica e musicale, osserva Nosal. Se hai il lato destro dominante, puoi tendenzialmente essere più estroverso di una persona dominata a sinistra. Dan Eden, autore del libro "Left Brain, Right Brain", mostra che altre caratteristiche sul lato destro del cervello includono la padronanza dell'immaginazione, l'impetuosità e l'imprudenza, la comprensione del tutto, la creatività e l'intuitività.

Forme di apprendimento

Le persone con una mano destra dominante hanno difficoltà a comprendere soggettività logiche come la matematica e hanno bisogno di metodi di apprendimento diversi. Preferiscono imparare attraverso l'esperienza diretta e capire le informazioni in parti, dice il dottor Oliver Sacks. La grafica visiva, l'allenamento pratico e l'ascolto del rumore di sottofondo mentre si studia, come la musica o la televisione, aiuta le persone giuste sul dominio a comprendere meglio il materiale. I soggetti che richiedono un ragionamento soggettivo, come la filosofia e la religione, sono più facili da capire. I corsi di scrittura creativa usano spesso le tecniche del cervello destro per contrastare il blocco dello scrittore, dice Eden.

storia

Nel 19 ° secolo, l'emisfero è diventato uno studio importante di neurofisiologia, dice l'OCSE. Nel 1861-1863, Pierre Paul Broca, un neurologo francese, sviluppò il concetto di localizzazione di diverse funzioni nei due emisferi del cervello, spiega l'OCSE. Questo lavoro è stato ampliato pochi anni dopo da Carl Wemicke, un neurologo tedesco specializzato nella comprensione del linguaggio. Negli anni '60 e '70, il soggetto è stato nuovamente studiato dal vincitore del premio Nobel per la pace Roger Sperry, che ha usato un raro trattamento per l'epilessia dividendo il corpo calloso, che consiste nel separare il cordone di collegamento tra gli emisferi del cervello in pazienti viventi.

considerazioni

Musicisti, attori e attrici di solito hanno il cervello destro dominante. I nostri emisferi cerebrali dominanti sono spesso influenzati dal nostro ambiente, come dimostrato statisticamente nei bambini in età scolare. Secondo Eden, la maggior parte dei bambini sono abbastanza creativi quando entrano a scuola, ma solo il 10% rimarrà altamente creativo all'età di sette anni. Nell'età adulta, solo il 2% rimarrà altamente creativo.


Top