Qual è il comportamento animale innato e appreso? - Articoli

Consiglia, 2019

Scelta Del Redattore

Qual è il comportamento animale innato e appreso?

Il comportamento animale è ciò che gli animali fanno o non fanno. La differenza tra un comportamento innato e appreso è che i comportamenti innati sono quelli in cui un animale si impegna dalla nascita senza alcun intervento. Il comportamento imparato è qualcosa che un animale scopre per tentativi, errori e osservazioni. Il comportamento più istruito deriva dall'insegnamento dei genitori dell'animale o dalla sperimentazione nell'ambiente stesso.

Un ragno sa come tessere naturalmente la sua tela (Immagine ragno di iumien da Fotolia.com)

Comportamento innato

L'istinto è una forza potente nel mondo animale. Determina i comportamenti necessari per la sopravvivenza, specialmente nelle specie che non ricevono molte indicazioni dai genitori. Questi comportamenti sono programmati geneticamente in un animale; il comportamento innato è ereditario, passando di generazione in generazione attraverso i geni ed è anche intrinseco, il che significa che anche se l'animale è creato in isolamento, eseguirà comunque determinati comportamenti; e stereotipato, il che significa che è fatto allo stesso modo ogni volta. Anche i comportamenti innati sono inflessibili e non vengono modificati dall'esperienza e alla fine vengono completati, il che significa che il comportamento è completamente sviluppato dalla nascita dell'animale.

Esempio di comportamento innato

I cuccioli di tartaruga marina rappresentano uno dei migliori esempi di comportamento innato. Lasciano le uova senza mai vedere i loro genitori, quindi non c'è alcuna possibilità di acquisire un comportamento appreso, tuttavia, i cuccioli di tartaruga marina scavano istintivamente dall'incubatore sepolto. Anche se questo scavo richiede giorni, i cuccioli impiegano abbastanza tempo per farli emergere di notte, quando sono più sicuri per combattere per il mare. Non ci sono genitori presenti per dire loro che devono aspettare il crepuscolo o che devono raggiungere il mare. È semplicemente una conoscenza innata, un istinto che li conduce all'azione.

Comportamento imparato

I comportamenti appresi provengono dall'esperienza e non sono presenti in un animale sin dalla nascita. Per tentativi ed errori, ricordi di esperienze passate e osservazioni di altri animali, imparano a svolgere determinati compiti. In generale, i comportamenti appresi non sono ereditati e dovrebbero essere insegnati o appresi da ciascun individuo; sono estrinseci, cioè non si verificano in animali tenuti isolati dagli altri o distanti dall'opportunità di tentativi ed errori. Sono intercambiabili - possono cambiare nel tempo - in contrasto con la rigida ripetizione del comportamento innato. I comportamenti appresi possono anche essere adattati per soddisfare le mutevoli condizioni e sono progressivi, ovvero il comportamento può essere migliorato attraverso la pratica.

Esempio di comportamento appreso

Le api sono un esempio interessante di comportamento appreso. Sebbene il desiderio di trovare il nettare sia innato nelle api, imparano ad associare i colori al cibo che stanno cercando. In esperimenti, l'acqua con lo zucchero è stata posta in un piatto giallo, mentre l'acqua normale è stata collocata su un piatto blu. Le api hanno appreso che il piatto giallo conteneva cibo e lo visitava, ignorando il piatto blu, anche se le posizioni dei piatti erano cambiate. Tuttavia, quando l'acqua normale è stata collocata sul piatto giallo e l'acqua zuccherata sul piatto blu, le api hanno continuato a visitare il piatto giallo finché non hanno appreso per errore che quello che volevano era ora sul piatto blu.

Comportamento complesso

Definire un comportamento è in realtà più complicato di "innato" o "appreso". La maggior parte dei comportamenti sono una miscela dei due, né completamente innata né completamente appresa. Ad esempio, alcuni comportamenti innati - come insetti volanti - possono essere migliorati nel tempo e attraverso l'esperienza. Le locuste possono volare fin dalla nascita, ma si perfezionano con la pratica e alla fine imparano a spendere meno energia per eseguire lo stesso volo. Lo stesso è certamente vero per i puledri, che sono nati con la conoscenza di come camminare, ma hanno ancora tempo per loro di imparare a manovrare le gambe.


Categorie Popolari

Top